La Costiera Amalfitana


Costiera Amalfitana

Costiera Amalfitana

Perla della costa della costa campana, paradiso naturale, parliamo della costiera amalfitana, luogo caratterizzato da natura incontaminata e acque così limpide e cristalline, che le hanno valso il titolo nel 1997 di  “Patrimonio dell’umanità” da parte dell’Unesco.

Chiunque si trovi a visitare la costiera amalfitana ha la sensazione di trovarsi su di un balcone sospeso a metà sulle acque blu cobalto del Tirreno e l’azzurro terso del cielo.

La costiera amalfitana è detta anche Divina dal momento che riesce a portarti in una dimensione superiore, quasi irreale, dalla quale non vorresti più svegliarti.

Terra dai mille profumi e sapori, è nota a tutti per le sue incantevoli spiagge, e per la natura ancora selvaggia, tutto disposto in maniera verticale, comprese le pittoresche abitazioni che si affacciano sul mare e sono a volte nascoste nell’intreccio di suggestive stradine.

La costa amalfitana si estende per circa 11.321 ettari tra il Golfo di Napoli e il Golfo di Salerno e comprende 13 comuni: Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti, Vietri sul Mare.

Il territorio offre, a chiunque voglia visitarlo varie attrazioni che mirano a soddisfare le esigenze del visitatore scegliendo tra varie alternative disponibili.

Cosa visitare sulla costiera amalfitana

Per chi ama il trekking e l’attività all’aria aperta o per chi vuole semplicemente stare più a stretto contatto con la natura, non potrà fare a meno di fare un’escursione sul Sentiero degli Dei, dal quale è possibile ammirare tutta la bellezza della costa.

Sentiero degli dei

Sentiero degli dei

Si tratta di un sentiero naturalistico sui monti Lattari, che si snoda lungo l’intera fascia costiera per 7 km. Il tratto più interessante del sentiero è quello che intercorre tra Positano e Nocelle dove il paesaggio riesce ad incantare per via dell’alternarsi di pinete, grotte da esplorare e soprattutto suggestivi scorci della Costiera Amalfitana.

Vuoi ammirare lo splendore della natura dal mare?

Un giro in barca è quello che fa al caso tuo, infatti potrai ammirare gli angoli più belli dell’intera costa e visitare alcune tra le città più rinomate della costa prima fra tutte Almafi.

Amalfi

Amalfi

Amalfi

Antica repubblica marinara, caratterizzata da edifici di influenza araba e bizantina, Amalfi è una città davvero magica e romantica caratterizzata da un intreccio di stradine anguste incorniciate da archi e torri che fanno da guardia alla città.

Da visitare assolutamente è il Duomo che si trova in cima ad una lunga scalinata e che comprende due basiliche comunicanti, una cripta inferiore, il campanile e il Chiostro del Paradiso.

Duomo di Amalfi

Duomo di Amalfi

L’edificio è dedicato a Sant’Andrea Apostolo e caratterizzato da un’insieme di stili architettonici differenti quali romanico, barocco e rococò visibili all’interno della basilica dove l’ampio soffitto a cassettoni con false decorazioni in oro e l’altare finemente lavorato in stile barocco, sono  testimonianza di una città poliedrica.

Ravello

Ravello

Ravello

Da Amalfi ci si sposta a Ravello conosciuta anche come città della musica, dato che si svolgono importanti festival musicali. La città si trova su di una rupe scoscesa e dalla quale si può godere di un’incantevole vista panoramica sul Mar Tirreno e sul golfo di Salerno.

Ravello è soprattutto famosa per due splendide ville rinomate per i suoi magnifici giardini: Villa Rufolo e Villa Cimbrone.

Villa Rufolo e Villa Cimbrone

Villa Rufolo e Villa Cimbrone

I giardini di Villa Cimbrone sono considerati il luogo più bello e suggestivo del mondo, non a caso dalla sua famosa Terrazza dell’Infinito potrai ammirare scenari mozzafiato che spaziano sull’intera costa.

Terrazza dell'Infinito

Sal de Riso e i dolci della costiera

Sal de Riso

Sal de Riso

La costiera amalfitana saprà conquistarti anche con i suoi sapori decisi ma delicati; ecco perché è d’obbligo fare un salto da Sal de Riso, il più noto pasticciere del Sud al quale si deve la creazione della paradisiaca Delizia al limone e della deliziosa Torta Ricotta e Pere che potrai gustare nella sua pasticceria a Minori.

Insomma la costiera amalfitana è ricca non solo di bellezze paesaggistiche ma anche di meraviglie architettoniche che la rendono la meta ideale per chi vuol trascorrere dei momenti unici e indimenticabili ad un passo dal cielo.

Minori

Minori

La Costiera Amalfitana
Vote

Latest posts by sita_admin (see all)

[caption id="attachment_61118" align="aligncenter" width="1068"]Costiera Amalfitana Costiera Amalfitana[/caption]

Perla della costa della costa campana, paradiso naturale, parliamo della costiera amalfitana, luogo caratterizzato da natura incontaminata e acque così limpide e cristalline, che le hanno valso il titolo nel 1997 di  “Patrimonio dell’umanità” da parte dell’Unesco.

Chiunque si trovi a visitare la costiera amalfitana ha la sensazione di trovarsi su di un balcone sospeso a metà sulle acque blu cobalto del Tirreno e l’azzurro terso del cielo.

La costiera amalfitana è detta anche Divina dal momento che riesce a portarti in una dimensione superiore, quasi irreale, dalla quale non vorresti più svegliarti.

Terra dai mille profumi e sapori, è nota a tutti per le sue incantevoli spiagge, e per la natura ancora selvaggia, tutto disposto in maniera verticale, comprese le pittoresche abitazioni che si affacciano sul mare e sono a volte nascoste nell’intreccio di suggestive stradine.

La costa amalfitana si estende per circa 11.321 ettari tra il Golfo di Napoli e il Golfo di Salerno e comprende 13 comuni: Amalfi, Atrani, Cetara, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Ravello, Scala, Tramonti, Vietri sul Mare.

Il territorio offre, a chiunque voglia visitarlo varie attrazioni che mirano a soddisfare le esigenze del visitatore scegliendo tra varie alternative disponibili.

Cosa visitare sulla costiera amalfitana

Per chi ama il trekking e l’attività all’aria aperta o per chi vuole semplicemente stare più a stretto contatto con la natura, non potrà fare a meno di fare un’escursione sul Sentiero degli Dei, dal quale è possibile ammirare tutta la bellezza della costa.

[caption id="attachment_61119" align="aligncenter" width="1100"]Sentiero degli dei Sentiero degli dei[/caption]

Si tratta di un sentiero naturalistico sui monti Lattari, che si snoda lungo l’intera fascia costiera per 7 km. Il tratto più interessante del sentiero è quello che intercorre tra Positano e Nocelle dove il paesaggio riesce ad incantare per via dell’alternarsi di pinete, grotte da esplorare e soprattutto suggestivi scorci della Costiera Amalfitana.

Vuoi ammirare lo splendore della natura dal mare?

Un giro in barca è quello che fa al caso tuo, infatti potrai ammirare gli angoli più belli dell’intera costa e visitare alcune tra le città più rinomate della costa prima fra tutte Almafi.

[caption id="attachment_61120" align="aligncenter" width="696"]Amalfi Amalfi[/caption]

Amalfi

Antica repubblica marinara, caratterizzata da edifici di influenza araba e bizantina, Amalfi è una città davvero magica e romantica caratterizzata da un intreccio di stradine anguste incorniciate da archi e torri che fanno da guardia alla città.

Da visitare assolutamente è il Duomo che si trova in cima ad una lunga scalinata e che comprende due basiliche comunicanti, una cripta inferiore, il campanile e il Chiostro del Paradiso.

[caption id="attachment_61121" align="aligncenter" width="800"]Duomo di Amalfi Duomo di Amalfi[/caption]

L’edificio è dedicato a Sant’Andrea Apostolo e caratterizzato da un’insieme di stili architettonici differenti quali romanico, barocco e rococò visibili all’interno della basilica dove l’ampio soffitto a cassettoni con false decorazioni in oro e l’altare finemente lavorato in stile barocco, sono  testimonianza di una città poliedrica.

Ravello

[caption id="attachment_61123" align="aligncenter" width="800"]Ravello Ravello[/caption]

Da Amalfi ci si sposta a Ravello conosciuta anche come città della musica, dato che si svolgono importanti festival musicali. La città si trova su di una rupe scoscesa e dalla quale si può godere di un’incantevole vista panoramica sul Mar Tirreno e sul golfo di Salerno.

Ravello è soprattutto famosa per due splendide ville rinomate per i suoi magnifici giardini: Villa Rufolo e Villa Cimbrone.

[caption id="attachment_61126" align="aligncenter" width="900"]Villa Rufolo e Villa Cimbrone Villa Rufolo e Villa Cimbrone[/caption]

I giardini di Villa Cimbrone sono considerati il luogo più bello e suggestivo del mondo, non a caso dalla sua famosa Terrazza dell’Infinito potrai ammirare scenari mozzafiato che spaziano sull’intera costa.

Terrazza dell'Infinito

Sal de Riso e i dolci della costiera

[caption id="attachment_61124" align="aligncenter" width="550"]Sal de Riso Sal de Riso[/caption]

La costiera amalfitana saprà conquistarti anche con i suoi sapori decisi ma delicati; ecco perché è d’obbligo fare un salto da Sal de Riso, il più noto pasticciere del Sud al quale si deve la creazione della paradisiaca Delizia al limone e della deliziosa Torta Ricotta e Pere che potrai gustare nella sua pasticceria a Minori.

Insomma la costiera amalfitana è ricca non solo di bellezze paesaggistiche ma anche di meraviglie architettoniche che la rendono la meta ideale per chi vuol trascorrere dei momenti unici e indimenticabili ad un passo dal cielo.

[caption id="attachment_61122" align="aligncenter" width="550"]Minori Minori[/caption]
Invalid URL for PDF Viewer
Download Attachment/Allegato: La Costiera Amalfitana

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.